Perché FassaFood ?

Come è nata l’idea FassaFood ?

Di cibo voglia o non voglia ce ne occupiamo tutti su questo globo, visto che tutti mangiamo. Siamo quindi tutti esperti? Assolutamente no. Anzi, molti si credono esperti, anche se poi alla fine non hanno il palato fine per poter distinguere gli ingredienti di un piatto, di non capire la giusta cottura di un cibo, di non conoscere le specialità culinarie più famose o di non riuscire a cuocere neanche un uovo. Sì, la gran parte delle persone crede di conoscere tutto della cucina, ma in realtà non va molto oltre la preparazione di un piatto di spaghetti … scotto. Di food però si parla sempre di più, non solo in TV, dove spopolano programmi di cucina ed in pratica a tutte le ore si vede qualcosa che bolle in pentola, ma in particolare sul web. Tutto ha inizio (forse) con Tripadvisor, un portale di recensioni che ha fatto la sua fortuna grazie alle recensioni appunto di probabili o meno probabili clienti che pare abbiano mangiato in quel dato ristorante e hanno condiviso la loro esperienza. Sorvoliamo sulle polemiche che in questi anni si sono susseguite (e che tuttora non trovano pace) circa la veridicità o meno delle recensioni su Tripadvisor, e che ha lasciato l’amaro in bocca, non tanto al cliente, ma ai ristoratori presi in ballo con critiche, lamentele, giudizi, suggerimenti e quant’altro. Di certo possiamo affermare che Tripadvisor ha cambiato radicalmente l’approccio verso il cibo e verso i ristoratori e forse ha anche contribuito ad elevare la qualità di alcuni ristoranti che prima lavoravano solo sul numero e non sulla qualità e che quindi non ne tenevano molto conto. Il risultato è che oggi di cibo parliamo tutti ed anche gli avventori hanno migliorato il proprio approccio verso un piatto.

food-web2Quindi FassaFood, perchè? Beh, diciamo che di siti che parlano di cucina, recensioni e ricette ce ne sono una marea, ma forse mancava qualcosa che con il FassaFood vogliamo fare, ovvero un sito che parli della tipica cucina di montagna, visto che FassaFood nasce tra le Dolomiti della Val di Fassa. La mia idea non si ferma alla ricetta dello strudel, ma vuole andare oltre, coinvolgere produttori, cuochi, appassionati e ristoratori locali che parlino di se’, delle proprie aziende, del cibo, delle usanze, della storia e delle loro idee. Tutto questo guardando anche oltre i nostri monti, quindi verso tutto la fascia alpina, ma non solo. Anche se si parlerà prevalentemente del cibo di montagna, non possiamo certamente ignorare tante altre specialità culinarie, visto che viviamo nel paese che del buon cibo ha fatto e continua a fare cultura, passione, professionalità e buon nome.

Quindi il progetto parte ora, alla fine della stagione invernale, anzi quasi a Pasqua 2016 con l’aiuto di amici, conoscenti, ma soprattutto esperti e #FoodBlogger, ognuno nel suo ramo con la porta aperta ad altri appassionati che hanno voglia di parlare di se’ e contribuire a questo blog di cucina tipica e dolomitica.

 

author-avatar

Nella mia vita si intrecciano passioni e lavoro e tutto ruota attorno al mondo internet, alla tecnologia, alla fotografia, al turismo ed al luogo in cui vivo e lavoro, ovvero la Val di Fassa. Attualmente la mia occupazione è al 100% rivolta al mondo web, insieme alla fotografia. Sono numerosi i miei siti che gestisco sul turismo, sulle foto e sul mio lavoro ed attualmente la mia azienda si chiama FassaCom. FassaFood perché ... amo il buon cibo e visto la mia passione per il web il passo è stato breve a realizzare questo blog che coniuga passione per il cibo, per il web e la per la Val di Fassa.

No Replies to "Perché FassaFood ?"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.

    quindici + 5 =